Scheda tecnica

Cilindrata totale: 479cm3 (1957-60), 499,5 cm3 (1960-69)
Potenza: 21cv (Cabriolet)
cambio: manuale a 4 marce (I e II non sincronizzate)
Peso 535 kg (Cabriolet)

Info

Presentata al pubblico il 16 settembre 1957 al Museo della Scienza e della Tecnica di Milano, la Bianchina nacque come versione raffinata della Fiat 500 rivolta, prevalentemente, al pubblico femminile. Visto il buon successo, l'Autobianchi decise d'ampliarne la gamma e migliorarne le caratteristiche. Nel 1959 la potenza del motore crebbe a 17cv, mentre nel 1960 vennero lanciate le versioni cabriolet. Cabriolet: era senz'altro la versione più "frivola" della piccola Autobianchi e, come tale, era arricchita da un maggior numero di cromature e profili lucidi. Attualmente è la versione più rara e più ricercata dagli appassionati.